venerdì 20 giugno 2014

NANTO CLEANTECH FINALISTA AL WORLD PETROLEUM COUNCIL EXCELLENT AWARD

Prestigioso riconoscimento internazionale nell’Oil&Gas
Nanto Cleantech finalista al World Petroleum Council Excellence Awards.

Nanto Cleantech è un'eccellenza italiana a livello internazionale ed  è tra le tre migliori aziende al mondo per la sua “Disruptive Technologies” al World Petroleum Council. Prima e unica azienda italiana a ricevere tale riconoscimento nella storia della competition. Il premio ritirato a Mosca dal General Manager della società Roberto Cafagna e dal Vice President Massimo Merlino.

Nanto Cleantech SpA, dopo una selezione tra più di 600 aziende, si è distinta come finalista al 2014 WPC - Excellence Awards for Technological Development, competizione internazionale che, ogni tre anni, premia i tre migliori “outstanding projects and breakthrough innovations” del settore dell’Oil&Gas. La cerimonia di premiazione si è svolta a Mosca lunedì 16 giugno 2014, giorno di apertura del 21esimo World Petroleum Congess, alla presenza di circa 6000 opinion leader e delegati delle più importanti società al mondo. I premi sono stati consegnati da Vladimir Evtushenkov, Chairman del comitato Nazionale russo del World Petroleum Council, organizzazione che raccoglie il 95% delle aziende operanti nel settore Oil&Gas, largamente riconosciuta come “the world’s premier Oil&Gas forum”. Presente all'evento anche il Presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin.

E' con l'innovativo progetto “Disruptive Cleantech Technologies for Cost-Effective Industrial Applications” che la Nanto Cleantech è stata selezionata tra i finalisti nella categoria Technological Development riservata alle Small Medium Enterprises. Un risultato di successo per Nanto Cleantech che ha scelto di investire nell’innovazione tecnologica per l’industrializzazione e commercializzazione di materiali avanzati “cleantech” in sistemi protettivi anticorrosione e fire retardant, per applicazioni nel settore dell’Oil&Gas, in particolare nello storage e pipe distribution.
L’Award è stato vinto da LanzaTech Ltd, società neozelandese che dal 2007 ad oggi ha raccolto più di 150 milioni di dollari da venture capitalist e partner strategici (60 milioni di dollari da Mitsui nel 2014); in finale con Nanto Cleantech, GloriEnergy Inc., sede Houston, quotata al Nasdaq dal 2013. Un’eccellenza per l’Italia: Nanto Cleantech, infatti, è la prima ed unica azienda nazionale a ricevere tale riconoscimento nella storia del World Petroleum Council Excellence Awards.

Dopo il premio NACE, ricevuto nel 2012 per il miglior prodotto innovativo dall’organizzazione mondiale anticorrosione a Salt Lake City, il riconoscimento ricevuto dal WPC sancisce il potenziale tecnologico e industriale della società.
In 10 anni di attività di Research, Design and Development –“RDD”-, sono stati investiti 4,5 milioni di dollari, coinvolte più di 50 persone e lanciati più di dieci portafogli brevettuali. Oggi Nanto Cleantech rappresenta una solida opportunità per chi vuole investire in un’azienda la cui tecnologia e proprietà intellettuale hanno dato vita ad una capacità di industrializzazione riconosciuta a livello mondiale.


Per informazioni:
Ufficio Stampa Nanto Clean Tech Srl 
Seltz Pr +39 0432 546996 
www.seltzpr.it

Nessun commento: