giovedì 5 giugno 2014

INNOVATION WEEK E MAKER FAIRE ALL’AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA DI ROMA

Attesi oltre 50.000 visitatori alla Maker Faire Rome, dal 3 al 5 ottobre, nell’ambito della settimana dell’innovazione

Roma, 5 giugno 2014 - Esperti e protagonisti nel campo dell’innovazione provenienti da tutto il mondo si incontreranno a Roma dal 28 settembre al 5 Ottobre per The lnnovation Week (http://innovationweek.makerfairerome.eu/) - una settimana di dibattiti, incontri e forum dedicati alle nuove frontiere della rivoluzione digitale.

La settimana avrà il suo momento clou con la seconda Edizione Europea della Maker Faire Rome, dal 3 al 5 ottobre, la più grande fiera dedicata al digital manifacturing, ai nuovi creativi e ai cosiddetti artigiani digitali, che lo scorso anno hanno incantato una folla di 35 mila curiosi di tutte le età con il frutto del loro ingegno.


Promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua azienda speciale Asset- Camera, The Innovation Week si pone l’ambizioso obiettivo di mettere Roma al centro del dibattito sull’innovazione a 360° gradi, toccando temi che spaziano dall’ Open Hardware alla Social Innovation e Democracy, dai City Makers alla Collaborative Economy fino all’Open Data e l’Impact Finance.
I tre appuntamenti più importanti del programma di The Innovation Week saranno:
29 settembre - Personal Democracy Forum

Nata a New York nel 2004 e per la prima volta in Italia. La conferenza analizzerà l’impatto della tecnologia sulla società e la democrazia, con un approfondimento sulla “società dei dati”, grazie anche a speaker di livello internazionale. I dati danno informazioni sui cittadini e sull'operato delle istituzioni, creano opportunità per le aziende, raccontano il mondo che ci circonda, hanno il potenziale di rendere la nostra vita migliore e l'amministrazione più efficiente. Sono la nuova valuta della società contemporanea, strumento di conoscenza e potere, con enormi conseguenze sulla nostra vita di cittadini e sulle decisioni che prendiamo. Dal Personal Democracy Forum è stata lanciata la versione beta di USAspending.gov, un progetto che ha praticamente ridefinito il concetto di trasparenza amministrativa sulla spesa pubblica.

30 settembre e 1 Ottobre - Open Hardware Summit

E’ la prima edizione europea della conferenza annuale organizzata dalla Open Source Hardware Association, e il primo summit completamente dedicato al mondo dell'hardware aperto; un luogo per discutere e richiamare l'attenzione sul movimento Open Source Hardware che è in rapida crescita. Tra i relatori: leader di fama mondiale provenienti dall'industria, dall'università e dalle comunità dei maker. I talks coprono una vasta gamma di argomenti che spaziano dell'elettronica e la meccanica ai campi correlati, come la fabbricazione digitale, la tecnologia indossabile, i dispositivi di quantified self, l'arte e il biohacking. I Workshop si concentrano su educazione, produzione, progettazione, business, aspetti legali e molto altro.

Il Summit è stato fondato nel 2010 da Alicia Gibb e Ayah Bdeir con il supporto di Peter Semmelhack e Bug Labs nei suoi anni di fondazione, ed è oggi alla sua quinta edizione, per la prima volta in Europa; è come un microcosmo della comunità Open Source Hardware: fornisce un luogo di incontro il più inclusivo possibile. Quest’anno, il tema del Summit sarà “Dall’Open Making all’Open Manufacturing” e quindi cercherà di focalizzare l’attenzione sul passaggio dal design aperto all’implementazione di modelli di produzione più intelligenti, inclusivi e sostenibili sia da un punto di vista sociale che ecologico.

1 ottobre - Social Innovation Cities

Makers at Work - 1000 partecipanti, 100 tavoli, 1 Innovation Agenda. Una giornata di co-design per produrre la prima Innovation Agenda per la "Social Innovation City" del futuro. La facilitazione di gruppi di lavoro durante l'evento e l'engagement sulla piattaforma di condivisione nei mesi precedenti, permetteranno l’identificazione delle variabili chiave per lo sviluppo di un ecosistema di innovazione ad impatto sociale in una città metropolitana. I temi che saranno trattati da ogni tavolo (fisico e virtuale) faranno riferimento, tra gli altri, alle leve del cambiamento quali: Cites and communities: making resilient cities; Civic Innovation e creazione di comunità di city makers; Education and youth engagement; Metrics and measurement: misurare l’impatto delle pratiche di social innovation; Public sector innovation.


3-5 ottobre – Seconda Edizione di Maker Faire Rome – The European Edition


Il ruolo della Camera di Commercio di Roma, attraverso la sua Azienda Speciale Asset Camera, non si limita a mettere a disposizione risorse, ma crea un vero e proprio laboratorio dell’Innovazione Globale in cui opinion leader, decision makers, studenti, imprenditori e aspiranti tali, insieme all’intero sistema del venture capital, potranno confrontarsi su progetti concreti d’innovazione.

The Innovation Week termina con 4 giornate dedicate a mondo dei makers, gli artigiani digitali e i Leonardo del XXI Secolo, che tornano a Roma – da tutto il mondo - per la seconda Edizione Europea della Maker Faire Rome.
Per gli inventori di tutta Europa c’è tempo ancora fino al 15 giugno per rispondere alla Call for makers (http://www.makerfairerome.eu/call-for-makers/) e partecipare come protagonista alla Maker Faire Rome, sponsorizzata per il secondo anno consecutivo da Intel, Main Sponsor della manifestazione.


MAKER FAIRE e MAKER FAIRE ROME

Manifestazione nata in America e giunta alla settima edizione, vanta ben due appuntamenti annuali, uno a San Mateo (California) e l'altro a New York. Le Maker Faire negli Stati Uniti sono grandi show dedicati al mondo della creatività tecnologica ma anche occasioni per celebrare il Movimento di chi si appresta a rivoluzionare il mondo: Il Movimento dei Maker, i nuovi "Leonardo" del XXI secolo. Inventori a tutti gli effetti ma anche artigiani sia digitali che tradizionali.

L’edizione Europea di Roma, Maker Faire Rome, accoglie gli innovatori da tutta Europa. Anche quest’anno la Capitale, dopo la prima e fortunatissima edizione 2013, ospiterà la più grande esposizione di progetti legati alla creatività e alla manifattura digitale. Saranno presenti centinaia di progetti provenienti da tutto il mondo, performance dal vivo e panel conference. Tra i progetti esposti l’anno scorso: robot controllati con la forza del pensiero, stampanti 3D, hardware open source, invenzioni geniali e oggetti di design rigorosamente fai-da-te. Organizzata dalla Camera di Commercio di Roma attraverso la sua aziende speciale Asset-Camera, la MFR – inserita nel progetto World Wide Rome volto a rimettere al centro del dibattito sull’innovazione la città di Roma e a favorire la diffusione della cultura dell'innovazione - è parte integrante dell’Innovation Week che si terrà dal 28 settembre al 5 ottobre.

Nessun commento: