martedì 22 aprile 2014

OGGI È LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

Oggi è la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day) delle Nazioni Unite, una festa che coinvolge 175 Paesi del mondo per ricordarci che l'ambiente in cui viviamo va amato e protetto. Quest'anno la giornata è dedicata alle città verdi. L'obiettivo è promuovere la sostenibilità. Da San Francisco a New York, da Milano a Roma, in tutte le città del mondo, saranno piantati alberi e ripuliti quartieri. 

La Giornata della Terra è un’occasione in cui si celebra l’ambiente e la salvaguardia del pianeta Terra. Le nazioni Unite celebrano questa festa ogni anno il 22 aprile, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera. È stata sancita nel 2009 dalle Nazioni Unite e da allora fissata ogni anno al 22 aprile.

L'Earth Day 2014 affronta un tema che ci coinvolge tutti: le Green Cities ovvero le Città verdi.

Ecco cosa può fare  ognuno di noi, nel proprio piccolo, per salvare il Pianeta. Li consiglia  Earth Day Italia: dieci i consigli per limitare la produzione di rifiuti, che secondo il rapporto dell’Ispra nel nostro Paese ammontano annualmente a 31,4 milioni di tonnellate.

Sul fronte alimentare - Sono quattro: al supermercato, prediligere i prodotti sfusi e alla spina; imparare a cucinare anche con gli avanzi dei cibi; per conservare gli alimenti, usare i contenitori di vetro e non l’alluminio: inquina, e per la sua produzione lo spreco di energia è enorme; fare la raccolta differenziata, soprattutto della frazione organica: in questo modo si possono produrre fertilizzanti alternativi a quelli chimici.

In ufficio - E’ possibile produrre meno rifiuti: ad esempio utilizzando internet per inviare e ricevere documenti, evitando di stampare, e limitando il più possibile il ricorso a prodotti usa e getta.

Nel campo dell’abbigliamento e della tecnologia - Se indumenti o giocattoli non ci piacciono più possiamo regalarli a qualcun altro, e se non si possono più usare, buttiamoli nei cassonetti gialli. E ancora: prima di gettar via un computer o un telefonino, è importante verificare che non si possa riparare o che non esistano pezzi di ricambio, ricordando anche che le apparecchiature elettriche ed elettroniche vanno smaltite in modo adeguato e non gettate nell’indifferenziata. Fondamentale, inoltre, quando facciamo acquisti fare finta che i sacchetti di plastica non esistono e utilizzare le borse di carta, cotone, iuta, biodegradabili o comunque riutilizzabili.

Solo con l'impegno collettivo, investimenti intelligente, una tecnologia sostenibile e una politica pubblica lungimirante, e l'impegno appassionato di un pubblico sensibile e attivo le nostre città e creare un futuro sostenibile. Nulla è più efficace dell'azione di un miliardo di persone che hanno la volontà di vivere in un pianeta più pulito.

Andate al sito ufficiale per sapere come partecipare: www.earthdayitalia.org - www.earthday.org

IL DOODLE DI GOOGLE 

Per celebrarla – come già fece gli anni passati – Google ha sostituito per un giorno il suo logo nella pagina del motore di ricerca con un “doodle” animato: ma nel 2014 i doodle disegnati sono sei, che si alternano cliccandoci sopra, e ognuno raffigura un animale non molto conosciuto con particolari peculiarità zoologiche.  Macaco giapponese, colibrì rosso, pesce palla, medusa quadrifoglio, scarabeo stercorario e camaleonte velato, sono i sei animali mostrati nei rispettivi doodle.

L'animazione del Doodle di quest'anno sulla Giornata della Terra

Nessun commento: