venerdì 28 marzo 2014

RIENTRO DEI CERVELLI: L’ASTROFISICA SANDRA SAVAGLIO A RADIO 24: "TORNO IN ITALIA"

"Torno in Italia. Le condizioni sono abbastanza favorevoli, in questo momento: la ricerca italiana produce tanto. È stata un'offerta che non si poteva rifiutare: un'occasione molto buona, senza passare per i classici meccanismi burocratici".

Lo afferma l’astrofisica Sandra Savaglio nell'intervista a Radio 24 “Giovani Talenti” di Sergio Nava, che andrà in onda sabato 29 marzo alle 13.30, il primo programma radiofonico interamente dedicato al mondo della nuova emigrazione professionale.

Dieci anni fa si guadagnò la copertina della prestigiosa rivista internazionale Time, quale simbolo della fuga dei cervelli europei negli Stati Uniti. Di ritorno dal Max-Planck Institut di Garching, in Baviera, dove è Senior Research Scientist, rientrerà nel Paese in autunno per chiamata diretta: destinazione Università della Calabria, dove assumerà l'incarico di professore ordinario in Astrofisica.



"Il dipartimento di Fisica dove mi recherò funziona molto bene”, spiega la Savaglio ai microfoni di Radio 24. “Lo scorso anno si è classificato primo nella valutazione della produttività in Fisica, in ben due diversi settori. Il mio desiderio è quello di contribuire alla ricerca nel settore dell'Astrofisica. Le condizioni sono abbastanza favorevoli, in questo momento: la ricerca italiana produce tanto. Una produzione cresciuta negli ultimi anni, senza incrementi di spesa. C'è molta attività: c'è un ritorno dal punto di vista scientifico a livello internazionale", conclude Sandra Savaglio.

Nessun commento: