sabato 5 ottobre 2013

5 OTTOBRE: GIORNATA MONDIALE DEGLI INSEGNANTI

AUGURI A TUTTI GLI INSEGNANTI 
DA PARTE DELLA REDAZIONE DI "GRAVITÀ ZERO" 

Il 5 ottobre in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale degli Insegnanti.

In Italia, alla vigilia di una data così importante, la Campagna Globale per l’Educazione vuole riaccendere i riflettori  sul ruolo che gli insegnanti giocano nell’accesso universale ad una educazione di qualità e sulle condizioni in cui essi vivono nel mondo.


Ancora oggi, l’obiettivo, è riuscire ad arrivare a garantire, in tutto il mondo, l’accesso alla scuola primaria di ogni bambino entro il 2015.

Chronic shortage of teachersPer far questo però mancano all’appello 1.700.000 docenti, senza contare i 5.100.000 nuovi insegnanti che sarebbero necessari per sostituire quelli in uscita. In Italia, negli ultimi cinque anni, il numero degli alunni dalla scuola primaria alle superiori è cresciuto di 90.990 unità.

In un congruente sviluppo del rapporto insegnante-alunni, questa crescita avrebbe dovuto comportare un conseguente aumento nel numero di docenti che invece nello stesso periodo sono diminuiti di 81.614 unità, generando classi sempre più numerose. Inoltre, alla formazione iniziale, non fa purtroppo seguito nel nostro Paese una politica di formazione e aggiornamento in servizio.

“Ogni bambino nel mondo ha diritto ad una educazione di qualità, ma nessun bambino avrà la possibilità che tale diritto venga rispettato senza un insegnante adeguatamente preparato. – afferma Anna Rita De Bellis, coordinatrice della Coalizione Italiana –  Nonostante i lenti progressi nell’assicurare l’educazione primaria a tutti i bambini e le bambine del mondo, esiste una grossa e persistente carenza di insegnanti professionali ben preparati e supportati che incide fortemente sulla qualità dell’educazione e sulla capacità di apprendimento”.

Per maggiori informazioni http://www.cge-italia.org/eventi-news-cge