mercoledì 21 agosto 2013

L'USO DEI SOCIAL NETWORK FA PROGREDIRE LA SCIENZA

L'uso di social network come Facebook può fare avanzare la conoscenza scientifica?
Pare proprio di sì!

Nel gennaio 2011, Brian Sidlauskas ittiologo della Oregon State University, ha guidato una spedizione di ricerca nella poco conosciuta regione Cuyuni presso il fiume della Guyana in Sud America. 
La sua squadra ha selezionato più di 5.000 pesci, ma le politiche di immigrazione della Guyana ha richiesto loro di identificare e catalogare ogni esemplare.
Un compito quasi impossibile, tenuto conto che alcune di quelle specie erano ancora sconosciute.

Sidlauskas ha dunque caricato le foto su Facebook e "taggato" le immagini con i nomi dei colleghi membri della comunità scientifica: grazie all'intervento collettivo di tutti è stato possibile identificare quasi tutte le foto in meno di 24 ore. La splendida storia a lieto fine è documentata in questo video. 

Nessun commento: