domenica 12 maggio 2013

"CITTÀ IMPRESE" SOTTO IL SEGNO DEI GIOVANI

Si è chiusa oggi pomeriggio con grande successo la sesta edizione del Festival Città Impresa: oltre 20.000 i partecipanti ai 100 appuntamenti della manifestazione che si è svolta in contemporanea in diverse località del Nordest. Ritorno alla manifattura e riscossa delle giovani generazioni sono stati i temi caratterizzanti di una manifestazione che, sotto la guida di Antonio Maconi e Stefano Micelli, ha profondamente rinnovato format e contenuti.

“Italiax10. L’impresa delle donne”, iniziativa realizzata con Telecom Italia all’Antiruggine di Castelfranco Veneto, e il Premio Città Impresa ai 1.000 giovani talenti delle Venezie sono stati certamente i momenti nei quali si è espressa con maggiore forza la carica innovativa di un Festival che ha saputo mixare contributi di presidenti delle categorie economiche come Zuccato, Sbalchiero, Malavasi e Di Benedetto, con giovani maker e startupper, come Roberto Scaccia, Francesca Romano, Simone Panfilo, Barbara Uderzo; che ha messo a confronto punti di riferimento dell’economia digitale come Riccardo Luna e Massimo Sideri con esperti come Linda Laura Sabbadini dell'Istat e Franco Pasquali del Forum Symbola.

«Da questo Festival è nata una nuova consapevolezza dei problemi e delle opportunità che i giovani protagonisti del futuro delle Venezie si trovano di fronte – afferma il direttore del Festival Antonio Maconi – e proseguiremo il prossimo anno nel rinnovamento di una manifestazione che fa da architrave alla preparazione della candidatura di Venezia con Il Nordest Capitale Europea della Cultura 2019». Un ruolo fondamentale è stato svolto dal Comune di Schio, dalla Federazione dei Comuni del Camposampierese e dal Consorzio del Prosciutto di San Daniele che hanno contribuito attivamente a sviluppare il tema proposto dalla sesta edizione della manifestazione, “Capitale in rete”.

Grande soddisfazione per l'esito del Festival viene espresso dall'editore di Nordesteuropa Filiberto Zovico che ringrazia Maconi e Micelli dell'eccellente lavoro svolto e per il successo del Festival, prima di una serie di manifestazioni che nel corso dell'anno contribuiranno allo sviluppo di una nuova identità territoriale delle Venezie in vista della candidatura di Venezia con il Nordest a Capitale Europea della Cultura 2019.

Lunedì 20 maggio si aprirà infatti la Green Weeek delle Venezie (link al sito), grande manifestazione dedicata allo sviluppo di un'economia e una cultura della sostenibilità (20-26 maggio); a giugno Padova sarà invece protagonista della prima edizione del Galileo Innovaction Festival, manifestazione dedicata all’innovazione e al trasferimento tecnologico (20-22 giugno).


Per informazioni
Festival Città Impresa
Ufficio stampa internazionale e nazionale
Francesca Robertiello
Tel. 049 8757589 int. 14 
ufficiostampa@nordesteuropa.it

Nessun commento: