domenica 24 marzo 2013

XIV SETTIMANA NAZIONALE DELL'ASTRONOMIA

«Gli studenti fanno vedere le stelle» - 15 - 22 aprile 2013

International Observe the Moon NightLa Società Astronomica Italiana (SAIt), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) - Dipartimento dell’Istruzione, Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e per l’Autonomia scolastica - e con l'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), organizza dal 15 al 22 Aprile 2013 la XIV Settimana Nazionale dell'Astronomia.

La Settimana Nazionale dell'Astronomia è un appuntamento atteso e importante per le scuole, invitate a diffondere tra i giovani la conoscenza del cielo e della ricerca astronomica, per motivarli e orientarli alla scoperta delle opportunità formative e professionali offerte dallo studio delle discipline scientifiche. Per la curiosità e il fascino che suscita nei giovani, l'Astronomia, infatti, rappresenta un valido strumento per combattere la tendenza negativa di abbandono degli studi di area scientifica che si sta verificando nella maggior parte dei Paesi Europei.

Il tema scelto per la XIV edizione della Settimana Nazionale dell'Astronomia è Da Seneca a Newton: le Comete dall’antichità ai giorni nostri.

Le tematiche su cui le scuole di ogni ordine e grado e le Associazioni disciplinari sono invitate a sviluppare le proprie attività ed iniziative didattiche, adattandole ai vari livelli di scolarità, sono:
1. Il ruolo delle Comete nell’affermazione della teoria della gravitazione
universale.
2. Il ruolo della strumentazione nella conoscenza delle Comete.
3. La Scienza, l’Astronomia ed il ruolo dell’immaginazione.

La Manifestazione di Apertura si svolgerà lunedì 15 aprile presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico “G. Galilei“ di Livorno, via Galilei 66/68, a cura della Sez. Toscana – Livorno della Società Astronomica Italiana.

La Manifestazione di Chiusura si terrà presso il Museo dell’Occhiale di Pieve di Cadore (BL) lunedì 22 aprile ore 10.00, a cura dell’INAF - Osservatorio Astronomico di Trieste

I programmi dettagliati degli eventi previsti nelle varie sedi, scuole, associazioni soo disponibili nei siti web degli enti organizzatori:
SAIt (www.sait.it )
INAF ( www.inaf.it )



1) Progettazione di itinerari curricolari legati all’Astronomia
Le scuole sono invitate a comunicare alla SAIt (sait@sait.it) le attività didattiche
curricolari legate all’Astronomia e inserite nel P.O.F, compilando il modulo online
pubblicato sul sito della SAIt www.sait.it

2) Progettazione di itinerari didattici sui temi previsti
I progetti didattici corredati da obiettivi, finalità, modalità di realizzazione devono essere inviati alla SAIt (sait@sait.it ). A discrezione degli organizzatori i migliori progetti saranno pubblicati su un prossimo fascicolo del Giornale di Astronomia della Società Astronomica Italiana.

3) L’INAF e il mondo della scuola
L’Istituto Nazionale di Astrofisica promuove, in base a calendari reperibili in rete
(www.inaf.it ), l’accoglienza, nelle proprie strutture di ricerca, delle scuole di ogni
ordine e grado per visite guidate finalizzate alla diffusione e alla comprensione del
patrimonio storico; per conferenze a tema e osservazioni anche al fine di mettere in
luce i risultati ottenuti dalle osservazioni del Cosmo in questi ultimi 50 anni.

4) Attività didattiche col Virtual Telescope ‘Bellatrix’.
Il Virtual Telescope ‘Bellatrix’ è un telescopio gestito e operato dal Dott. Gianluca Masi (Astrofisico) che può essere guidato con controllo remoto attraverso un collegamento
internet. Nell’ambito della XIV Settimana Nazionale dell’Astronomia, vengono proposte
esperienze osservative e teleconferenze in diretta a cura di Gianluca Masi e GisellaLuccone, ispirate ad argomenti di particolare suggestione per gli studenti. Le scuole
potranno seguire le attività proposte in diretta. Dettagli e informazioni sulle modalità
di partecipazione possono essere richiesti via mail (email: info@virtualtelescope.eu) o
sul sito www.virtualtelescope.eu

5) Rete di Eratostene
È sempre attiva la «Rete di Eratostene» curata dal prof. Nicola Scarpel dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XIII” - Sede ‘Pisani’ di Venezia, per attività di astronomia in rete e scambio di materiali e informazioni. Gli insegnanti e gli studenti interessati alle attività possono iscriversi alla mailing-list, chiedendo informazioni al prof. Nicola Scarpel (nicola.scarpel@istruzione.it).

6) Quanto è stellata la notte? - Monitoraggio dell’inquinamento luminoso.
Le istituzioni scolastiche sono invitate ad affrontare il tema della protezione del cielo stellato e della lotta agli sprechi nell’illuminazione pubblica secondo le modalità che ritengono più consone alle differenti situazioni locali. All’uopo sono state predisposte una “scheda di monitoraggio” e una “cartina stellare”, pubblicate entrambe sul sito del Planetario Provinciale Pythagoras di Reggio Calabria. I monitoraggi eseguiti devono essere inviati al seguente indirizzo di posta elettronica. (email: planetario.rc@virgilio.it)

7) In collaborazione con l’Osservatorio Astronomico INAf-Brera.
Concorso per gli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado dedicato all’Astronomo Giovanni Virgilio Schiaparelli.
Anche quest'anno viene bandito il concorso dedicato a Giovanni Virginio Schiaparelli, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di I e II grado. Il concorso, nato nel 2010 in occasione delle celebrazioni in onore di Schiaparelli nel centenario della sua scomparsa, è il risultato di una collaborazione tra l'Osservatorio Astronomico di Brera (che Schiaparelli ha diretto per quasi 40 anni!), INAF, SAIt e MIUR.

Il concorso si propone di coinvolgere gli studenti, stimolandoli a documentarsi e sviluppare in autonomia un tema astronomico che potrà essere presentato in forma
cartacea oppure multimediale.

I dettagli delle modalità di presentazione dei lavori verranno pubblicati nel mese di settembre 2013 sui siti istituzionali del MIUR, della SAIt e dell’INAF. In ogni caso i lavori dovranno essere inviati per posta entro il 26 gennaio 2014 al seguente indirizzo:
Società Astronomica Italiana
Via Largo Fermi, n. 5
50125 Firenze

Eventi programmati
LIVORNO: SAIt Sez. Toscana - Livorno
Lunedì,15 aprile 2013
Aula Magna dell’Istituto Tecnico “G. Galilei“ di Livorno
Manifestazione di apertura della XIV Settimana Nazionale dell’Astronomia
Ore 10.15 Conferenza Prof. Buonanno - “L’Opificio delle Comete”
Ore 14.15 Visita a “EGO”: European Gravitational Observatory (EGO) di Cascina –
Pisa.
Domenica, 21 aprile 2013 - ore 21.00
"Il Museo di Storia Naturale di Livorno fa vedere le stelle"
apertura straordinaria del Planetario al pubblico, a cura della SAIt Sez - Toscana e
ALSA – LI.

REGGIO CALABRIA : SAIt Sez. Calabria – Planetario Provinciale Pythagoras
Lunedì,15 Aprile 2013 - ore 20.30
“Quanto è stellata la notte”
Prof. Roberto Nesci - Università degli Studi “Sapienza” di Roma
Premiazione dei lavori sull’inquinamento luminoso presentati dai ragazzi calabresi
degli Istituti:
• IC “G. Carducci – Vittorino da Feltre” di Reggio Calabria
• Istituto d’Istruzione Superiore “F. Severi” di Gioia Tauro
• Liceo Scientifico “Alessandro Volta” Reggio Calabria
• Liceo Scientifico “ Leonardo da Vinci “ Reggio Calabria
Martedì, 16 Aprile 2013 - ore 15.00
Liceo scientifico “Alessandro Volta” di Reggio Calabria
“Inquinamento luminoso e percezione del Cosmo: quanto è stellata la Notte?”
Prof. Roberto Nesci - Università degli Studi “Sapienza” di Roma

Giovedì, 18 aprile 2013 - ore 15.00
Liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria
“Le Comete portatrici di vita?”
Prof. Fabrizio Mazzucconi – Osservatorio Arcetri (Firenze)
Lunedì, 22 aprile 2013 - ore 20.30
“Gli studenti fanno vedere le Stelle”
apertura straordinaria del Planetario al pubblico, a cura del Gruppo Giovani della SAIt
Sez. Calabria.

BOLOGNA: INAF - Osservatorio Astronomico di Bologna

Giovedì, 18 aprile 2013 - ore 16.00
Conferenze alla Specola per la Settimana Nazionale dell'Astronomia
"Asteroidi e comete: le borracce del Sistema solare?"
Roberto Bedogni, INAF - Osservatorio Astronomico di Bologna
Aula della Specola - Palazzo Poggi, Via Zamboni n. 33
Domenica, 21 aprile 2013
Apertura straordinaria al pubblico del Telescopio da 152 cm “GD Cassini”
ore 14.00-17.00 – visita diurna del telescopio e del “Parco delle Stelle”
ore 21.00-23.00 – visita serale con osservazione del cielo e della Luna
(in caso di maltempo la visita sarà annullata)
Telescopio “GD Cassini” - Via Orzale, n. 16 Loiano (Bologna)
Lunedì, 22 aprile 2013 - ore 21.00
Osservazione del cielo al Telescopio “GD Cassini” di Loiano per gli studenti degli ultimi
due anni di un Liceo Scientifico di Bologna con la collaborazione dell'Associazione
Sofos

SAN GIOVANNI PERSICETO (BO) : Gruppo Astrofili Persicetani
Museo del cielo e della Terra (http://www.gapers.it)
Da venerdì 12 a lunedì 22 aprile 2013, ore 21.00 - 23.00
apertura Mostra presso il Planetario Comunale - Vicolo Baciadonne, n. 1
“Le comete tra mito e realtà” con piccoli esperimenti, immagini, meteoriti, etc.
Tutte le sere dalle ore 21.00 alle ore 23.00 si potrà osservare il cielo mediante la
strumentazione dell'attiguo Osservatorio Astronomico.
Giovedì, 18 aprile 2013 - ore 21.00
Conferenza - Planetario Comunale Vicolo Baciadonne, n. 1
“Le comete: gli spettacolari astri chiomati del cielo”

PIEVE DI CADORE (BL): INAF - Osservatorio Astronomico di Trieste e
Museo dell’Occhiale
Manifestazione di chiusura
Sabato, 20 aprile 2013 - ore 18.30
Museo dell’Occhiale - Via Arsenale, n.15
Conferenza: “Universo da scoprire” C. Böhm INAF - Osservatorio Astronomico di
Trieste
Lunedì, 22 aprile 2013 - ore 10.00
Museo dell’Occhiale di Pieve di Cadore (BL)
Saluto delle Autorità
Conferenza di apertura
Premiazione dei vincitori:
• delle Olimpiadi Nazionali di Astronomia 2013;
• del Concorso "Giovanni Virgilio Schiaparelli" – III Edizione A.S. 2012-2013.

Nessun commento: