lunedì 4 febbraio 2013

SPORTELLO MATEMATICO: LA MATEMATICA AL SERVIZIO DELL'IMPRESA

Le imprese che vogliono migliorare l'attività produttiva e contrastare la crisi economica con i potenti strumenti della matematica hanno a disposizione un'arma in più: dalle 12 di oggi su www.sportellomatematico.it è  attivo il sito dello Sportello matematico per l'industria Italia (Smii). 

Il sito rappresenta il principale punto di contatto tra le aziende e lo Smii, la cui mission è "costituire un ponte progettuale di comune interesse tra la comunita' matematica italiana e il mondo delle imprese", come riporta Roberto Natalini, dirigente di ricerca dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo (Iac) del Cnr e responsabile scientifico dello Smii.

Il progetto viene ideato a fine giugno, durante il Congresso biennale della SIMAI (Società Italiana Matematica Applicata e Industriale) in cui, a Torino, venne annunciata proprio la nascita dello "Sportello Matematico per l'Industria Italiana"  il cui obiettivo è far conoscere al mondo dell’industria l'offerta matematica potenzialmente utile al mondo produttivo.

Il progetto è stato approvato e finanziato per un totale di 660.000€ su tre anni, che sono stati assegnati in modo straordinario al CNR e gestiti dall'IAC, in costante collaborazione con la SIMAI, la Società Italiana di Matematica Applicata e Industriale. Il progetto dovrebbe essere operativo a partire dai primi di Novembre 2012, al termine del processo di reclutamento del personale.  



"Le imprese interessate saranno assistite dai ricercatori dello Smii nell'individuazione dei processi aziendali critici che possono avvantaggiarsi del supporto di specialisti nel campo della matematica applicata per riuscire a conseguire con piu' efficacia gli obiettivi aziendali", si legge nella sezione 'Come Lavoriamo'. Nella home, l'elegante slider, ci illustra le motivazione della nascita dello Smii: "Perche' la matematica, in sinergia con altre discipline, partecipa al processo di innovazione, alla competitivita' e all'uscita sistematica dalla crisi delle imprese.

L'obiettivo dello Smii è di svolgere un ruolo di consulenza efficace e altamente qualificata nel campo del trasferimento scientifico e tecnologico, centrato in particolare sul ruolo della matematica", prosegue Natalini.
"Nel nostro sito vengono presentate tutte le informazioni di contatto e le modalita' operative, che prevedono un primo incontro con le imprese interessate in cui effettuare un'analisi dei processi critici aziendali, per poi realizzare l'inquadramento scientifico dei problemi aziendali e individuare potenziali partner di progetto", aggiunge Antonino Sgalambro, ricercatore Cnr e coordinatore del team dello SMII composto da altri tre ricercatori: Maurizio Ceseri, Mario Santoro e Francesco Visconti.

Nel sito è presente una selezione di casi di successo di matematica applicata in Italia, tratti dalla rivista periodica Matematica&Impresa, in gran parte realizzati dai partner scientifici dello Smii: "I nostri partner costituiscono una rete di centri di ricerca di eccellenza scientifica nel campo della matematica applicata ai problemi industriali", si legge sempre nel sito, in cui e' presente una sezione partner, in costante evoluzione, descrittiva di tutte le realta' facenti parte del network dello Smii

Nessun commento: