martedì 19 febbraio 2013

"DO IT YOURSELF!": SOSTENIBILITÀ E PARTECIPAZIONE NEL SECONDO DIALOGO DI ARSCIENTIA


E’ dedicato ai nuovi significati della dimensione del Do it yourself il secondo Dialogo di Arscientia, in programma venerdì 22 febbraio a Venezia. 
La possibilità di accesso sempre più ampia alle tecnologie e la condivisione dei saperi resa possibile dal web schiudono inedite opportunità a chi decida di mettersi in gioco, anche senza conoscenze specifiche. Il processore low cost Arduino, le stampanti 3-D e soprattutto la propria creatività sono gli ingredienti di una generazione di artigiani, i makers, che stanno dando vita a nuovi modi di produzione, di cui vedremo esposti alcuni esempi concreti.
“Nuovi modi di produzione” "L'alfabeto della partecipazione e della sostenibilità" sono dunque i temi al centro del Dialogo, moderato da Silvia Casini, coordinatrice scientifica di Arscientia. 

Intervengono:
Johannes Deutsch
Johannes Deutsch, eclettico artista viennese che nelle sue opere più recenti ha sperimentato la capacità di suscitare percezioni sinestetiche, coinvolgendo in un ruolo attivo lo spettatore. Formatosi sulla scia del Bauhaus e delle nuove tecnologie, Deutsch a partire da Gesichtsraum, concepita per Ars Electronica, riflette nel suo lavoro sui temi dell’ interazione, della memoria storica e sul ruolo dell’artista nell’epoca DIY. 
Paolo Aliverti, fondatore del Frankenstein Garage, fab lab di Milano dove "è possibile costruire (quasi) qualsiasi cosa", uno dei luoghi di riferimento per tutti i makers italiani. Si occupa delle relazioni fra business, tecnologia e management. Michele Vianello, direttore del Parco Scientifico Tecnologico Vega e ideatore di Vega in Cube, vera e propria "fabbrica delle idee" che incarna un approccio nuovo al fare impresa e al modo di pensare gli ambienti lavorativi e urbani. 
Riccardo Palmerini, ingegnere esperto di multi-sensorialità e consigliere dei gruppi di studio del CPV - Centro Produttività Veneto di Vicenza.

Inoltre, saranno allestiti due tutorial: uno dedicato ad Arduino, per esplorare esempi e possibilità di questa incredibile piattaforma, in collaborazione con il Treviso Arduino User Group, ed uno intitolato “Verso un’architettura sostenibile open source”, a cura di Studiodeda/naCa per presentare le idee di un movimento rivolto a nuove modalità di costruire centrate sulla partecipazione. I tutorial, che inizieranno alle ore 17, sono gratuiti e rivolti a tutto il pubblico. 

DO IT YOURSELF. NUOVE FORME DI PRODUZIONE
L'alfabeto della partecipazione e della sostenibilità
22 febbraio 2012
ore 17 – Tutorial Arduino e Architettura Open Source
ore 18 – Dialogo
Istituto Europeo di Design, Palazzo Franchetti - Venezia
In collaborazione con Veneto Banca, Moleskine, Il Sole-24 Ore, Università Ca’ Foscari di Venezia, Istituto Europeo di Design, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, Centro di Produttività Veneto.


Nessun commento: