domenica 20 gennaio 2013

HIVEJOBS MIGLIORA IL MODO DI FARE RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE

Parliamo di software e di motori di ricerca, oggi però facendo riferimento ad una specifica esperienza che ci capita di vivere online: la ricerca di lavoro.

Quando ci si candida a una posizione di lavoro via web lo si fa solitamente tramite portali dedicati, che hanno software sviluppati ad hoc.

Ci si trova di fronte a form lunghissimi, che chiedono un numero molto elevato di dati personali e professionali, talvolta apparentemente inutili al fine della candidatura. Codice fiscale, luogo di nascita, militesente… questi sono solo alcuni esempi di dati che sembrano non essere rilevanti per la selezione e che invece vengono richiesti, per poi arrivare al punto in cui bisogna caricare il file del proprio CV in formato Word o Pdf, completo di tutte le informazioni digitate singolarmente in precedenza.

I campi da compilare per registrare il proprio CV sui portali dedicati al lavoro servono naturalmente per filtrare su quelle specifiche informazioni, ma nella realtà i recruiter utilizzano e guardano solo a poche di queste informazioni.

È possibile evitare di inserire tutti i campi nei moduli per poter svolgere il lavoro del recruiter, evitando di complicare la vita a chi cerca lavoro e guadagnando tempo?

L’idea di una nuova azienda italiana è stata di adattare ed utilizzare a tal fine un software basato su un motore semantico che analizza automaticamente i CV per ottenere le informazioni dettagliate necessarie, senza bisogno di compilare alcun form.







Come funziona questo software? Il CV caricato sul sito dotato di questo sistema viene automaticamente analizzato dal motore semantico che lo “classifica” in modo da poterlo confrontare con la posizione di lavoro aperta e capire quanto siano congruenti.

Se, ad esempio, il candidato Mario Rossi si candida alla posizione “Project Manager nel settore Java“, il motore semantico cerca ed estrae queste competenze dal CV, cercando similitudini, sinonimi e termini vicini, ed estraendo informazioni fondamentali, fra cui gli anni di esperienza in una determinata posizione. Questo non sarebbe possibile con una semplice e classica analisi delle parole chiave, perché numerosi punti di un CV necessitano di una interpretazione, possibile solo con una tecnologia in grado di comprendere la lingua in cui è scritto il Curriculum Vitae.

Non è necessario utilizzare dei modelli predefiniti di Curricula, ad esempio il classico CV in formato Europeo, il motore infatti ragiona sul contenuto e solo su quello fornendo all’azienda che cerca personale oppure ai selezionatori, una classifica dei CV pervenuti. Il software fornisce un ranking semantico, che rappresenta l’attinenza del candidato con quella specifica posizione di lavoro.

Questo sistema innovativo permette di risparmiare molto tempo e lavoro, dal momento che i CV non in linea con la figura ricercata finiscono automaticamente in fondo alla classifica.
L’azienda che ha sviluppato questo software si chiama Hivejobs e, oltre alla tecnologia, utilizza speciali selezionatori chiamati HiveScout: professionisti con altri mestieri, che mettono a disposizione la loro professionalità per fare anche i selezionatori “tecnici”.

Durante l’evento Codemotion, che si è svolto presso H-Farm, Hivejobs ha organizzato un premio per chi avesse caricato il proprio CV online all’interno del sito più velocemente.

Il tempo migliore è stato di 44 secondi. Nessun altro sistema permette tempi di questo genere. Con questo tempo si intende quanto ci ha messo l’utente, fisicamente, a candidarsi ad un ipotetico annuncio di lavoro, dall’accesso al sito alla registrazione completa sul sito di Hivejobs, incluso ovviamente il caricamento del CV.

Contatti

Sito Web: www.hivejobs.com
Twitter: @hivejobs

Nessun commento: