mercoledì 30 gennaio 2013

CERVELL..A..MENTE 2013

Da lunedì 4 febbraio inizia la settimana di divulgazione sulle Neuroscienze promossa dal CEND e rivolta alle scuole di Milano e Lombardia.




In primo piano: le implicazioni etiche della sperimentazione animale, le dipendenze, i disturbi dell'umore e del sonno, il fattore emozionale del cervello, la neuroestetica e come giocano razionalità e irrazionalità nel nostro shopping.
Tutte le conferenze si tengono nelle aule della sede centrale, tra Via Festa del Perdono 7 e Via S. Antonio 5.

Il Centro Interdipartimentale CEND (Centre of Excellence on Neurodegenerative Diseases)
dell’Università degli Studi di Milano, diretto dalla Professoressa Adriana Maggi, festeggia 10 anni di divulgazione nell’ambito delle Neuroscienze.
La richiesta sempre maggiore da parte degli insegnanti delle scuole superiori di Milano e di molte province lombarde, unita all’aumento di partecipazione dei singoli cittadini interessati, conferma il successo di questa iniziativa e anche nel 2013 ‘Cervell..a..Mente’ rinnova il suo appuntamento annuale nella settimana dal 4 all’ 8 febbraio 2013.

Il ciclo di conferenze Cervell..a..Mente 2013 verrà inaugurato da Massimo Reichlin, Professore di Filosofia Morale alla Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele, che affronterà il problema relativo alle implicazioni etiche della sperimentazione animale e di come noi e altri Paesi stiamo rispondendo a questa esigenza che vede da una parte la necessità di utilizzo di animali e dall'altra il desiderio di salvaguardarne la sofferenza.

Accanto ad alcuni relatori della scorsa edizione che tratteranno tematiche di interesse
generale come le dipendenze, il funzionamento e il comportamento del cervello, il linguaggio, i disturbi dell’umore, le neurodegenerazioni e la chirurgia, quest’anno cercheremo di indagare anche i ‘fattori emozionali’ del nostro cervello. Il Prof. Luca Francesco Ticini (CNRS di Parigi) Yorker University e il Prof. Gianandrea Abbate (Università Bocconi di Milano) ci aiuteranno a comprendere un po’ di più le nostre reazioni, dal punto di vista scientifico e dal punto di vista emotivo. Proveremo, con il loro aiuto, a rispondere ai quesiti: ‘Esiste un canone oggettivo di bellezza per il nostro cervello? Perché un quadro ci emoziona più di un altro? Quanto le nostre emozioni riescono a condizionare i nostri acquisti? La razionalità supera l’irrazionalità?’.

Infine, con il Dott. Lino Nobili, coordinatore del "Centro per la diagnosi e la cura dei disturbi del sonno" dell’Ospedale Niguarda di Milano, parleremo del sonno e i suoi disturbi.
Con il patrocinio della Provincia e del Comune di Milano e della DANA FOUNDATION nell’ambito
delle iniziative previste per la Brain Awareness Week 2013(BAW).

Il CEND, fondato nel 2001 dall'attuale MIUR, è un centro interdipartimentale e multidisciplinare la cui missione è di perseguire l'eccellenza nella ricerca di base delle malattie neurodegenerative. Il CEND è anche fortemente coinvolto in una serie di attività di divulgazione.

Direttore del Centro è la professoressa Adriana Maggi, del Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari dell’Università di Milano.

Nessun commento: