lunedì 31 dicembre 2012

GRAVITÀ ZERO RICORDA CON GRATITUDINE RITA LEVI-MONTALCINI

“Dico ai giovani: non pensate a voi stessi, pensate agli altri. Pensate al futuro che vi aspetta, pensate a quello che potete fare e non temete niente. Non temete le difficoltà: io ne ho passate molte e le ho attraversate senza paura, con totale indifferenza alla mia persona”.

Queste le parole che  la prof.ssa Rita Levi-Montalcini (qui una nostra breve biografia) ha pronunciato durante l'incontro con gli studenti dell’Università di Torino, in un evento del 7 ottobre 2009. 
(Video integrale dell’incontro al link: http://www.unito.it/media/?format=white&content=95)


foto del 7 ottobre 2009 © Copyright Autore: Claudio Pasqua 

In basso, una foto inedita, dove una giovanissima Rita (a destra) posa a fianco della cugina e scienziata Eugenia Sacerdote De Lustig, scomparsa lo scorso anno. 


Il nostro articolo sull'asteroide che ha preso il nome della scienziata. 


foto del 7 ottobre 2009 © Copyright Autore: Claudio Pasqua 
foto del 7 ottobre 2009 © Copyright Autore: Claudio Pasqua 

L'accoglienza alla Professoressa Rita Levi-Montalcini dei giovani torinesi 

foto del 7 ottobre 2009 © Copyright Autore: Claudio Pasqua 

Il Rettore, prof. Ezio Pelizzetti, il Prorettore, prof. Sergio Roda, il Direttore Generale, dott.ssa Loredana Segreto e l’Ateneo tutto esprimono cordoglio e porgono omaggio alla figura della prof.ssa Rita Levi Montalcini, Premio Nobel per la Medicina nel 1986 e senatrice a vita.

L’Università ricorda con orgoglio che la sua carriera scientifica e umana ha vissuto una fondamentale tappa alla Facoltà di Medicina di Torino, alla scuola dell’anatomista Giuseppe Levi, in cui si formarono anche Renato Dulbecco e Salvador Luria, dove nel 1936 ha conseguito la Laurea con lode.

Si unisce al cordoglio tutta la redazione di Gravità Zero.


Claudio Pasqua

Nessun commento: