venerdì 16 novembre 2012

TOP SRL ANNUNCIA ACCORDO DI LICENZA CON IL NORD AMERICA

TOP srl, spin-off dell’Università di Milano che sviluppa prodotti per la ricerca biologica e farmaceutica, ha siglato una partnership per il Nord America con Charles River, la più grande società multinazionale nella commercializzazione di prodotti per la ricerca.

Parco Tecnologico Padano, Lodi - TOP (Transgenic Operative Products) s.r.l., (www.top-mice.com), ha stipulato un importante accordo con Charles River Laboratories International, Inc. (NYSE: CRL) leader mondiale nella commercializzazione di prodotti per la ricerca biologica e farmaceutica con un fatturato di 1,14 miliardi di dollari nel 2011.
L’accordo permetterà di promuovere e commercializzare 3 dei suoi prodotti per la ricerca pre-clinica nel Nord America (USA e Canada).

TOP (Transgenic Operative Products) srl è un’azienda biotecnologica specializzata nella produzione di vettori, cellule e modelli animali geneticamente modificati che consentono alla ricerca biologica e farmacologica lo studio, in tempo reale e direttamente nell’organismo, degli effetti di ormoni, farmaci e altri composti. Questa metodica, innovativa ed incruenta per gli animali da laboratorio, utilizzando sistemi di imaging non invasivi permette di ridurre tempi e costi per lo sviluppo dei farmaci, riducendo il fabbisogno di animali e prestando maggior attenzione al loro benessere.

In base all’accordo siglato, Charles River diventa esclusivo fornitore per il Nord America di tre prodotti di TOP srl che manterranno il loro marchio originale (repTOPTM). Questo accordo permetterà a TOP srl di accedere al mercato biotecnologico di Stati Uniti e Canada tramite la capillare rete di vendita di Charles River.


L’azienda
L’idea di generare un sistema reporter per valutare l’attività dei farmaci è stata concepita presso il Dipartimento di Scienze farmacologiche dell’Università di Milano nel laboratorio di Adriana Maggi, Professore di Biotecnologie e Farmacologia dell’Università Statale di Milano, e Paolo Ciana, Professore Associato presso il Dipartimento di Scienze Farmacologiche della medesima Università, negli anni novanta.
Da questa idea è nata nel 2006, come spin-off dell’ateneo milanese, TOP srl, che da subito si è localizzata presso l’incubatore di impresa Alimenta del Parco Tecnologico Padano di Lodi ed ha ottenuto un importante investimento da parte di Next, fondo di venture capital, gestito da Finlombarda Gestioni Sgr SpA. La Prof.ssa Maggi e il Prof. Ciana, i fondatori di TOP, sono oggi rispettivamente Presidente e Vice Presidente della società. 



La tecnologia di TOP srl
TOP srl ha messo a punto una tecnologia (brevettata in EU e USA) che consente l’esplorazione globale, non invasiva ed in tempo reale, dell’attività di geni, proteine e composti, in vivo.
TOP srl propone di ridisegnare i contorni della ricerca animale promuovendo un utilizzo etico degli animali e il ricorso a modelli più performanti, che cioè permettano di scoprire gli eventuali effetti avversi di un farmaco prima che questo sia già in clinica. Un problema, questo, che si è verificato spesso in passato, con conseguenze gravi per la salute pubblica e anche con grandi danni economici per le aziende.
Trasferendo alla ricerca preclinica le tecniche di imaging non invasivo, ad esempio l’imaging ottico, e le metodiche di imaging impiegate per la diagnostica umana, come la tomografia ad emissione di positroni (PET) e la risonanza magnetica nucleare (NMR), TOP srl punta alla generazione di strumenti utili per svolgere studi in vivo altamente informativi, riducendo al minimo il sacrificio di animali e la loro sofferenza, in piena conformità con la filosofia delle 3R (Reduce, Refine, Replace). Questo è testimoniato anche dal fatto che un modello sperimentale commercializzato da TOP srl ha avuto un riconoscimento internazionale dal Eurotox/HSI/P&G Animal Welfare and Alternative Award. 



I modelli coinvolti nell’accordo
I modelli oggetto della licenza sono i seguenti:
  • repTOPTMERE-Luc: esprime il gene reporter Luciferasi sotto il controllo di un promotore che contiene elementi responsivi agli estrogeni (ERE) il prodotto trova applicazione nello studio di farmaci e composti che hanno come target disfunzioni della riproduzione, menopausa, infiammazione, cancro e disordini neurologici correlati agli ormoni, come depressione e neurodegenerazione.
  • repTOPTMPPRE-Luc: esprime il gene reporter Luciferasi sotto il controllo di un promotore contenente elementi PPRE (Peroxisome Proliferator Responsive Element): le aree applicative di questo secondo modello sono diabete, arteriosclerosi, infiammazione, disordini del metabolismo lipidico, malattie cardiovascolari, oncologia e alcune malattie genetiche.
  • repTOPTMmitoIRE (generato in collaborazione con ricercatori dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena, Roma) è un modello che esprime la luciferasi in modo ubiquitario e sotto il controllo del promotore specifico Ciclina B2 permettendo una valutazione in vivo della proliferazione cellulare: le aree applicative di questo terzo modello sono in oncologia e medicina regenerativa.
    Oltre 40 pubblicazioni nelle principali riviste scientifiche di ricerca biologica (Nature Reviews Drug Discovery, Nature Medicine, PNAS, TIPS, etc) testimoniano la qualità della tecnologia repTOPTM. 



“L’accordo – spiega Adriana Maggi, cofondatrice di TOP srl e Presidente della società - dimostra come sia possibile, anche in Italia, superare uno dei più grandi ostacoli che devono affrontare le giovani spin-off o start up, ovvero quello di far giungere idee altamente innovative su di un mercato che, seppure di nicchia, è sempre più globale.
Nell’ultimo decennio si sono moltiplicati gli sforzi per la costruzione di incubatori che ospitino aziende innovative, finanziamenti sono stati devoluti per la creazione di imprese sulle numerose innovazioni che vengono fatte presso le Università e gli Istituti di ricerca italiani, i nostri ricercatori sono stati stimolati a diventare imprenditori. I risultati si possono già intravedere: solo presso l’Università di Milano attualmente sono attive 25 spin-off e gran parte di queste ha continuato il suo legame con la ricerca. Tuttavia il vero ostacolo è come raggiungere il mercato globale, come ottenere i finanziamenti per costruire la forza di vendita necessaria a presentare il proprio prodotto al mondo nella sua interezza.
TOP srl, spin-off dell’Università di Milano ospitata presso il Parco Tecnologico Padano di Lodi, è riuscita a superare quest’ostacolo e a convincere grandi gruppi multinazionali come Charles River della qualità dei suoi prodotti.”
“Abbiamo creduto nella TOP fin dal suo avvio e l'abbiamo sostenuta in questi anni con il nostro Fondo NEXT e grazie alle anticipazioni finanziarie previste dalla legge 388/00. Ci fa quindi particolarmente piacere che le potenzialità' dei prodotti di TOP siano state riconosciute da Charles River e confidiamo che questo importante accordo possa segnare una nuova fase di sviluppo per la società” - ha aggiunto Alberto Trombetta, Head of Venture Capital di Finlombarda Gestioni SGR SpA. 


Contatti:

TOP (Transgenic Operative Products) Srl
Stefano Di Giovine
0371942229
Stefano.digiovine@top-mice.com
www.top-mice.com



Parco Tecnologico Padano
Davide Ederle
3804615122
comunicazione@tecnoparco.org
www.tecnoparco.org

Nessun commento: