lunedì 27 agosto 2012

PRESIDENZIALI USA: LE DOMANDE DEI CITTADINI SULLE SCELTE SCIENTIFICHE DEI CANDIDATI

"Ogni volta che la gente è ben informata, ha fiducia del proprio governo"
Thomas Jefferson

Aggiungi didascalia
Il duello Romney-Obama per le prossime presidenziali si sta facendo sempre più acceso.
Ricordiamo come all'unanimità i Premi Nobel avessero appoggiato la campagna di Barack Obama nell'ottobre 2008. Gravità Zero ne parlo in un articolo intitolato "Tutti pazzi per Obama!"
E di come questo appoggio fu determinante per l'elezione del Presidente. 
Del resto Obama non ha mai nascosto il ruolo importante che la scienza può avere per le sorti, il futuro in un grande Paese come gli Stati Uniti. 


La Scienza colpisce ormai l'aspetto della vita quotidiana di ogni cittadino: influsce sull'economia, la qualità della vita e le prospettive future,  ed è un tema sempre più determinante nel processo decisionale di una nazione.

ScienceDebate.org ha invitato  migliaia di scienziati, ingegneri e cittadini a formulare domande sulle questioni scientifiche più importanti per la nazione e che i candidati alla presidenza dovrebbero discutere in vista delle presidenziali. 

Quali sono le più importanti questioni di politica nelle scelte scientifiche di fronte gli Stati Uniti?

Su  www.sciencedebate.org/questions.html le domande poste dai cittadini americani su cui i due candidati alla presidenza dovranno confrontarsi a breve.

1. Innovazione e l'economia. Scienza e  tecnologia sono stati responsabili di oltre la metà della crescita dell'economia statunitense dalla seconda guerra mondiale. Quali politiche intende intraprendere perché la sua scelta possa meglio garantire che l'America rimanga leader mondiale nell'innovazione? 

2. Cambiamento climatico. Il clima della Terra sta cambiando e c'è preoccupazione per i potenziali effetti negativi di tali cambiamenti sulla vita del pianeta. Qual è la sua posizione sul cap-and-trade, carbon tax, e le altre politiche proposte per affrontare il cambiamento climatico globale, e quali passi possiamo fare per migliorare la nostra capacità di affrontare le sfide come i cambiamenti climatici che valicano i confini nazionali? 

3. Ricerca e il futuro. La ricerca finanziata dal governo federale ha contribuito a produrre i maggiori risultati economici dell'America del dopoguerra e per garantire la nostra sicurezza nazionale, ma oggi il Regno Unito, Singapore, Cina, e la Corea stanno facendo investimenti competitivi nella ricerca. Dato che il prossimo Congresso si troverà ad affrontare vincoli di spesa, quali sono le priorità di investimento cui intende dare al suo mandato? 

4. Pandemie e di biosicurezza. Recenti esperimenti mostrano come l'influenza aviaria potrebbe diventare trasmissibile tra i mammiferi. In un'epoca di costanti e rapidi possibilità di spostamenti internazionali, quali misure gli Stati Uniti dovrebbero adottare per proteggere la nostra popolazione da malattie emergenti, pandemie globali e / o deliberati attacchi biologici? 

5. Istruzione. Sempre più spesso, l'economia globale è guidata da scienza, tecnologia, ingegneria e matematica, ma un recente confronto tra ragazzi di 15 anni di età in 65 paesi ha rilevato come le materie scientifiche raggiungano punteggi medi tra gli studenti USA che si collocano al 23° posto, mentre la media punteggi di matematica statunitensi si coloca al 31° posto. Secondo lei, perché gli studenti americani sono  rimasti indietro negli ultimi tre decenni rispetto alla media mondiale, e quale ruolo dovrebbe svolgere governo federale per preparare al meglio gli studenti di tutte le età per prepararsi a un mondo in cui l'economia globale è basata su scienza e la tecnologia? 

6. Energia. Molti politici e scienziati dicono la sicurezza energetica e la sostenibilità sono i problemi principali che affliggono gli Stati Uniti in questo secolo. Quali politiche vorreste sostenere per soddisfare la domanda di energia, garantendo nel contempo un futuro economicamente e ambientalmente sostenibile? 

7. Alimentari. Grazie alla scienza e la tecnologia, gli Stati Uniti hanno settore più produttivo e diversificato dell'economia agricola mondiale, ma molti americani sono sempre più preoccupati per la salute e la sicurezza del nostro cibo. L'uso di ormoni, antibiotici e pesticidi, e le malattie degli animali e perfino il terrorismo pongono rischi. Quali passi intende prendere per garantire la salute, la sicurezza e la produttività di approvvigionamento alimentare dell'America? 

8. Acqua potabile. Meno dell'1% dell'acqua del mondo è potabile, e gli studi scientifici suggeriscono che la maggior parte di acqua degli Stati Uniti e mondiale è ora a rischio a causa della crescita del consumo, l'evaporazione e l'inquinamento. Quali misure, se del caso, il governo federale dovrebbe prendere per garantire acqua pulita e abbondante per tutti gli americani?

9. Internet. Internet gioca un ruolo centrale sia nella nostra economia e della nostra società. Quale ruolo il governo federale dovrebbe avere nella gestione di Internet per garantire il una  robusta crescita sociale, scientifica ed economica? 

10. Salute degli oceani. Gli scienziati stimano che il 75 per cento delle attività di pesca del mondo sono in grave declino, habitat come le barriere coralline sono minacciate, e ampie zone di mare e coste sono inquinate. Quale ruolo dovrebbe avere il governo federale a livello nazionale e attraverso la politica estera per proteggere la salute ambientale e la vitalità economica degli oceani? 

Marco Grappeggia


Aggiornamento del 7 settembre 2012 
OBAMA, ROMNEY E LA SCIENZA di Simone Valesini su Galileo 

Nessun commento: