venerdì 13 aprile 2012

COME NASCE UNA COLLANA SCIENTIFICA

In poche pagine, un centinaio, Sante Di Renzo racconta come è nata la collana scientifica Dialoghi pubblicata dalla sua casa editrice.

Non è un libro che si legge in modo scorrevole: sono infatti diversi gli spunti di riflessione nei quali ci si imbatte e la mente comincia a divagare, a seguire pensieri propri, per poi tornare alla lettura dopo diversi minuti.

Ma cosa spinge a creare una collana? A intervistare esperti del settore?
Una fortissima esigenza di conoscere e di trasmettere la conoscenza acquisita. Questa è anche la motivazione che spinge chi è stato contattato a raccontare il percorso lavorativo e di studio che ha portato alla scoperta.

Mettendo insieme predisposizione genetica, il proprio contesto di crescita ed esperienze personali e lavorative i protagonisti intervistati riescono ad avere uno sguardo “oltre”, che consente loro di trovare soluzioni inedite.

Sante Di Renzo racconta degli incontri con i personaggi in grado di avere questa visione innovativa, realizzando volumi non completamente tecnici, che partono dai prodromi della vita dei protagonisti che possono aver influenzato quella che sarà la loro attività di ricerca per poi passare a descrivere il loro lavoro, sempre inserendolo nel contesto in cui si sviluppa.

Leggendolo nasce la voglia di leggere la collana, non solo per avere un altro punto di vista sulla scienza, ma anche per conoscerne gli interpreti.
Perché quello che più piace di questo libretto è l'umanità che vi si respira.

Nessun commento: